Disturbi urinari nei cani: cosa sono?

Disturbi urinari nei cani: cosa sono?

√ą abbastanza comune che un cane soffra di un problema urinario. Qualunque sia la causa, pu√≤ portare all’incontinenza, ma pu√≤ anche compromettere il corretto funzionamento dei reni. √ą quindi essenziale consultare il veterinario il pi√Ļ presto possibile ai primi segni del problema in modo che il cane possa essere trattato. Ma nessun trattamento viene dato senza una chiara diagnosi del disturbo urinario nel cane. Facciamo il punto della situazione.

Disturbi urinari nei cani: i principali sintomi

√ą abbastanza facile per un proprietario vedere che il suo cane soffre di un disturbo urinario perch√© i sintomi sono eloquenti, cio√®:

  • PoliuriaPoliuria: il cane urina molto perch√© consuma pi√Ļ acqua del solito. Questo pu√≤ essere un segno di una malattia come il diabete o l’insufficienza renale.
  • PollakiuriaPollakiuria: il cane urina frequentemente ma elimina poca urina ogni volta. Infatti, la minzione √® cos√¨ difficile che il cane deve sforzarsi di urinare. Non solo pu√≤ eliminare goccia a goccia, ma si lamenta anche perch√© questo provoca dolore.
  • EmaturiaQuesto termine significa che c’√® del sangue nell’urina in modo che sia di colore pi√Ļ o meno rosa se il sangue √® diluito. Tuttavia, l’animale pu√≤ anche urinare solo sangue, il che giustifica una consultazione di emergenza. Un’ematuria pu√≤ portare al sospetto di un’infiammazione a diversi livelli: reni, parete vescicale, uretere.
  • StranguriaIl cane soffre durante la minzione e passa solo poche gocce di urina ogni volta. Per l’animale, le difficolt√† sono estreme. La stranguria non dovrebbe mai essere lasciata continuare perch√© pu√≤ portare rapidamente alla ritenzione di urina, che √® molto grave.
  • Perdita di puliziaLa perdita della pulizia: fino ad ora, il cane ha sempre chiesto di uscire, ma recentemente ha fatto la pip√¨ in casa come se avesse perso tutte le sue capacit√† di pulizia. Il negligenza urinaria L’incontinenza √® comune in un cane o una cagna con un problema urinario. Va notato che l’incontinenza pu√≤ anche essere legata all’et√† avanzata, poich√© l’avanzare dell’et√† aumenta la difficolt√† di contenimento.

Tutti questi sintomi sono comuni ai problemi urinari, la cui causa pu√≤ essere molto diversa da un caso all’altro.

Problemi urinari: le cause

La causa esatta di un disturbo urinario in un cane può essere determinata solo da un esame approfondito. Per esempio, può essere :

  • Infezioni ascendenti:
    • Della vescica,
    • Dell’uretra.
  • Ostruzione delle vie urinarie dovuta a :
    • Pietre,
    • Da un tumore benigno,
    • Di un tumore maligno.
  • Un disturbo neurologico.
  • Una malattia infettiva che colpisce i reni, come la leptospirosi.
  • Un ingrossamento della prostata, un disturbo ormonale che, ovviamente, colpisce solo i cani maschi.
  • Carenza ormonale dovuta alla sterilizzazione del cane o della cagna.
  • Un’infezione dell’utero.
  • Un cambiamento nel pH dell’urina: pu√≤ essere pi√Ļ alcalina, poich√© la dieta pu√≤ influenzare il potenziale di idrogeno (pH) dell’urina dell’animale. Tuttavia, le malattie sono favorite dall’alcalinit√†.

Bisogna notare che un cane che urina in modo insufficiente √® pi√Ļ probabilit√† di soffrire di infezioni poich√© elimina male i batteri. Varie ragioni possono impedire a un cane di urinare, come il dolore per l’osteoartrite, che non motiva molto l’animale a uscire. √ą anche importante sapere che cani che stanno a casa da soli tutto il giorno e quindi non hanno la possibilit√† di alleggerirsi all’esterno, sono costretti a trattenersi. Questo favorisce le infezioni del tratto urinario perch√© l’animale non urina a sufficienza e quindi non pu√≤ eliminare i batteri.

I disturbi urinari sono pi√Ļ comuni nei cani che nelle cagne, soprattutto quelli causati da infezione batterica. Ma che si tratti di un maschio o di una femmina, √® essenziale che l’animale possa contare sulla vigilanza del suo proprietario. Quest’ultimo deve reagire il pi√Ļ rapidamente possibile, non appena nota il minimo sintomo che lo avverte del problema. √ą necessario sapere se l’animale ha un nefrite (infezione renale), un cistite (infezione della vescica) o per un maschio se ha un prostatite (infezione della prostata). Un disturbo urinario pu√≤ rendere un sacco di danni. Nessuna negligenza √® quindi ammessa.

√ą essenziale evitare che i reni del cane soffrono perch√© sono organi molto esposti a tutti i tipi di infezioni perch√© filtrano il sangue. Gravi danni ai reni sono quindi abbastanza possibili. Non dimentichiamo che il sangue trasporta molteplici batteri da tutte le parti del corpo (gengive, polmoni, ossa…). √ą anche comune che i batteri di un’infezione orale si facciano strada nei reni. Quando un cane mostra i sintomi di un disturbo urinario, potrebbe avere un rene malato.

Infine, bisogna notare che per prevenire certi disturbi urinari, √® spesso sufficiente prendersi cura di portare fuori il cane pi√Ļ volte al giorno in modo che urini a sufficienza e non debba trattenerla troppo a lungo. Inoltre, √® essenziale fornire al cane una fontana d’acqua o un ciotola dell’acqua pulita e fresca in modo che beva in buona quantit√†. Ci√≤ che dovrebbe essere evitato, naturalmente, √® il blocco urinario.

leonardo
Rate author
🐶 Zoonline