Oli essenziali per trattare il tuo cane: quando sono utili?

Oli essenziali per trattare il tuo cane: quando è utile?

Gli oli essenziali sono sostanze altamente concentrate con proprietà molto potenti. Possono avere effetti intensi sia sugli esseri umani che sui cani. Tuttavia, non dovrebbero essere usati sul vostro cane senza l’approvazione del vostro veterinario, e le vie e le quantità appropriate dovrebbero essere osservate secondo il peso del vostro cane.

Quali oli essenziali per quali azioni? Vi offriamo una piccola guida all’aromaterapia per cani, per sapere quali oli essenziali possono essere usati sul vostro amico a quattro zampe senza pericolo! Un dubbio, una domanda? Ci sono veterinari specializzati nell’uso di oli medicinali e piante per rispondere alle vostre domande.

Oli essenziali: come funzionano sui cani?

Ricordate che gli oli essenziali possono essere pericolosi se sono dosati in modo errato, somministrati in modo errato (per via orale, rettale, dermica, respiratoria), o dati ai cani nonostante le controindicazioni veterinarie. In effetti, alcuni cani possono reagire male a certe molecole e voi potreste peggiorare il loro caso. È una medicina alternativa, ma è ben lungi dall’essere neutrale, a differenza dell’omeopatia o della digitopressione per esempio.

Come gli esseri umani, ci sono comunque alcuni oli essenziali abbastanza comuni che non sono particolarmente pericolosi. È su questi che ci concentreremo. Possono essere usati per piccoli disturbi quotidiani, o come complemento al trattamento veterinario, ma non rischiare di auto-medicarti con Medor. Ricordatevi anche di non metterli sul pelo del vostro cane se può facilmente leccare quella parte del corpo. Inoltre, non usare oli essenziali su cuccioli di età inferiore ai 6 mesi o su cagne incinte.

Infine, ricordate che gli oli essenziali agiscono direttamente sul sistema nervoso del vostro cane. Dovrebbero sempre essere diluiti in un olio vegetale, come l’olio di cocco o d’oliva. Possono causare allergie o persino avvelenamento. Teneteli fuori dalla portata dei cani (e dei bambini) e consultate immediatamente il vostro veterinario in caso di effetti avversi o incidenti domestici.

Oli essenziali raccomandati per i cani

Anche se i cani hanno un senso olfattivo meno sviluppato degli umani, possono reagire positivamente agli oli essenziali. Alcuni sono sicuri da usare se si segue il corretto dosaggio. Possono essere utili come kit di primo soccorso per il tuo amico a quattro zampe, a seconda dell’effetto che stai cercando. Ecco quelli che puoi comprare per il tuo cane, e per te stesso, anche se sei un principiante dell’aromaterapia!

Vero olio essenziale di lavanda: versatile per eccellenza

Se si dovesse scegliere un solo olio essenziale, è senza dubbio la lavanda vera che dovrebbe catturare la vostra attenzione. Calmante, antisettico, curativo, repellente e rilassante, ha più di un asso nella manica! Questo olio essenziale aiuta il tuo cane a sentirsi più sereno e calma qualsiasi nervosismo che può provare. Tiene anche lontane le pulci e le zecche. L’olio essenziale di lavanda è considerato uno dei migliori oli essenziali per cani a causa della sua capacità di lavorare gradualmente.

Attenzione, però, che la vera lavanda contiene linalolo e alcuni cani ne sono allergici.

Olio essenziale di limone: tonificante e purificante

Il suo potere tonificante e purificante aumenterà l’umore del tuo cane e lo incoraggerà a comportarsi meglio. L’olio essenziale di limone rafforza il sistema immunitario grazie al suo contenuto di vitamina C. Inoltre, ha proprietà antisettiche che possono anche trattare ferite o verruche.

Attenzione: come tutti gli oli essenziali di agrumi, è fotosensibilizzante (non esporre al sole dopo l’applicazione).

Olio essenziale di camomilla: ansiolitico e antinfiammatorio

Questo olio riduce l’ansia del tuo cane e lo aiuta a rilassarsi. Ha un effetto sedativo che riduce l’irritabilità o il nervosismo che i cuccioli o i cani anziani possono provare. Li aiuterà ad addormentarsi più serenamente. Inoltre, è un rimedio con proprietà antinfiammatorie e non tossiche, che può essere utilizzato in caso di ferite sulla sua pelle (morsi, graffi, ecc.).

Olio essenziale di sandalo: per accompagnare la fine della vita

Questo olio essenziale è della stessa famiglia della camomilla. Sarà utile al tuo cane in molti modi: per calmare la sua ansia, soprattutto alla fine della sua vita, per alleviare i problemi legati all’artrite e ai disturbi respiratori.

Tuttavia, deve essere usato con parsimonia e non è raccomandato in caso di insufficienza renale.

Olio essenziale di cineolo di rosmarino: dolori reumatici e muscolari

L’olio essenziale di rosmarino ha proprietà analgesiche che alleviano il disagio del tuo cane in caso di dolori come l’osteoartrite o certi tipi di infiammazione della pelle (fotodermatite, per esempio). Rafforza il sistema cardiovascolare e ha anche effetti anticonvulsivanti. Inoltre, è un buon protettore del fegato e un anti-infettivo.

Olio dell’albero del tè: pulci e zecche

L’olio dell’albero del tè è un olio essenziale molto versatile, conosciuto principalmente per le sue proprietà antibatteriche, antimicotiche e antimicrobiche. È raccomandato per trattare le ferite e le infezioni della pelle del vostro amico a quattro zampe. Funziona anche contro le zecche e i parassiti come pulci e acari e può essere usato per pulire i pavimenti per disinfettare la casa.

Attenzione, questo olio essenziale è irritante e dovrebbe sempre essere usato diluito sul vostro cane.

Olio essenziale di Eucalyptus radiata: per i disturbi respiratori

Gli oli essenziali di eucalipto sono tra i migliori per trattare il dolore nei cani. Hanno proprietà analgesiche che sono ideali per alleviare l’artrite, ma anche per le condizioni respiratorie. Battericida, antivirale e immunostimolante, l’olio essenziale di eucalipto radiata è perfetto per trattare i problemi respiratori.

Attenzione a non confonderlo con l’olio essenziale di eucalipto globulus, che è neurotossico.

Olio essenziale di menta piperita: per la cinetosi

Analgesico e stimolante, l’olio essenziale di menta piperita combatte efficacemente la nausea ed è perfetto per un cane che soffre di cinetosi.

Tuttavia, è molto stimolante e può causare dolori gastrointestinali, quindi è importante non esagerare con le dosi!

Oli essenziali complementari per il tuo cane

Altri oli essenziali, come il basilico, la cannella, il cedro, la citronella, il chiodo di garofano, il geranio, l’elicriso, la lavanda spiga, la ravintsara, la santoreggia di montagna, possono entrare nel kit di pronto soccorso del vostro cane. Sono generalmente utilizzati in aggiunta agli oli essenziali elencati sopra per rafforzare la loro azione.

Come si può vedere da questa lista di oli essenziali per cani, alcuni hanno effetti estremamente benefici, ma possono causare effetti collaterali. Inoltre, alcuni oli essenziali dovrebbero essere evitati del tutto a causa della loro tossicità per gli animali domestici. Vi invitiamo a chiedere sempre il parere del vostro veterinario prima di usare gli oli essenziali sul vostro cane, e a non fare affidamento su qualsiasi cosa leggiate su internet, poiché la maggior parte dei siti sono interessati solo a vendere i loro prodotti di aromaterapia….

leonardo
Rate author
🐶 Zoonline